Gestione integrata

Argomenti a favore di una gestione integrata

A livello di impostazione generale la politica federale va verso una visione ed una gestione sempre più unificata, pur mantenendo alcune specificità di intervento dei settori alcol rispettivamente droga.
A livello organizzativo, i modelli applicati in altri Cantoni e all’estero, vanno da una gestione separata e parcellizzata, a una gestione ancorché separata, ma sotto un unico cappello ‘’federativo’’ di organizzazioni che mantengono una loro specifica autonomia, fino a gestioni unificate e polivalenti, dove un unico servizio si occupa di svariate popolazioni.
Il modello attualmente attuato da Ingrado in Ticino è quello di una gestione integrata, dove operano differenti settori specializzati, che si rivolgono con prestazioni specifiche a gruppi target con obiettivi specifici. I vari settori di intervento sono però inseriti in una gestione generale integrata e coordinata, la quale fa riferimento ad una visione strategica globale.
Con questo modello è possibile garantire le necessarie competenze per interventi specialistici che si rivolgono a particolari popolazioni. Questo approccio consente inoltre di rendere attuabili nuove prestazioni che rispondono a logiche meno settoriali e, soprattutto, che rispondano ai bisogni emergenti nel campo delle dipendenze. In questo senso Ingrado ha ampliato recentemente le sue prestazioni anche alle ‘’nuove dipendenze’’ (dipendenze comportamentali, dipendenze senza sostanza).

La struttura dei processi del Sistema di Management della Qualità di Ingrado (che corrisponde alla struttura dei processi QuaTheDA valida in tutte le istituzioni riconosciute nel campo delle dipendenze a livello svizzero), è stata estesa a tutta l’istituzione comprendendo pure le prestazioni ambulatoriali, come anche la medicina delle dipendenze. Ingrado ha altresì ottenuto una certificazione ISO 9001:2015.
Appare evidente che tra gli argomenti a favore di una gestione integrata vi sia pure quello di una ottimizzazione / razionalizzazione delle risorse cantonali (management /gestione generale) con l’obiettivo di una maggiore efficienza, con possibile riduzione dei costi grazie all’attivazione di economie di scala.
Si considerino per esempio i vantaggi nella gestione finanziaria (finanziamenti, sussidi), nella gestione del personale (gestione delle carriere / prevenzione del burnout, gestione della formazione continua, supervisione, gestione delle supplenze e delle sostituzioni), gestione della comunicazione, ecc.

Direzione

É composta dal direttore, dal vice-direttore, dall’assistente di direzione e dal responsabile dei servizi contabili. Si occupa della gestione amministrativa e contabile dell’istituzione, elabora le proposte di assunzione del personale psico-educativo e sociale e incarica il personale supplente, stagiaire e amministrativo. Imposta e tiene le relazioni pubbliche e i contatti con le Autorità. Rappresenta il Servizio verso l'esterno. Il direttore viene informato dal Gruppo qualità costantemente sulle proposte di miglioramento del SMQ.
Affinché la direzione vigili sull'applicazione del SMQ a livello istituzionale nomina un delegato qualità e un agente qualità per settore, i quali hanno il compito di mantenere e migliorare l'efficienza e l'efficacia all'interno dei settori. Nomina inoltre un auditore interno che ha il compito di verificare se il SMQ è adeguato, se viene implementato nei vari settori e se i criteri vengono applicati a livello operativo.
Si riunisce settimanalmente.
Responsabile: direttore

Consiglio di direzione:

E’ composto dal direttore, dal vice-direttore e dai responsabili di settore. Ha il compito di pianificare e coordinare gli interventi nei 3 settori (ambulatoriale, semi-stazionario e residenziale) ed esaminare i ricorsi da parte dell'utenza. Tutti i quadri partecipano all'elaborazione e alla definizione degli obiettivi istituzionali, nella stesura degli obiettivi annuali, nella presentazione di progetti e negli incontri ad hoc previsti all'interno del Consiglio di direzione.
Il Consiglio di direzione esamina e approva il mantenimento costante e l'aggiornamento del SMQ.
Si riunisce mensilmente.
Responsabile: direttore

Gruppo Management di qualità:

E’ composto dal Delegato qualità (DQ), 3 Agenti qualità (AQ) e da 3 auditori (AU). Ha il compito di attuare, gestire e mantenere il sistema di management della qualità (SMQ) e di organizzare gli audit interni.
Una volta all'anno il gruppo stende un rapporto sul SMQ all'attenzione del Consiglio di direzione.
Si riunisce con frequenza trimestrale.
Responsabile: delegato qualità

Contatto

Ingrado - Servizi per le dpendenze
Via Trevano 6
6904 Lugano
Tel.: 091 922 60 06